home il Liceo dove ambiente Educare al parco Helianthus II monitoriamo l'ambiente aree protette

news

link contattaci
 
attività cielo del mese documenti

2009 Anno Internazionale dell'Astronomia

COMUNICATO STAMPA U.A.I. – Unione Astrofili Italiani -

 


 

 
 

Lo aspettavamo da tanto tempo. L’UNESCO l’ha proclamato Anno Internazionale dell’Astronomia e per tutti gli amanti dell’astronomia si tratta di un anno davvero speciale! Quattrocento anni fa Galileo osservò il cielo stellato con il suo perspicillum, per la prima volta un uomo osservò il cielo così da vicino da perdersi letteralmente tra le stelle, lo fece con spirito scientifico, utilizzando l’osservazione come prova di una teoria. L’Unione Astrofili Italiani desidera ricordare quest’inizio di una nuova Astronomia non con una semplice celebrazione ma con un intero anno denso di attività scientifiche e divulgative che abbracceranno tutta l’Italia. Ricorderemo Galileo Galilei e il suo Sidereus Nuncius, Johannes Kepler e la sua Astronomia Nova, Antonio Favaro e la sua Edizione Nazionale delle Opere di Galileo, che ha svelato a tutti l’opera completa dello scienziato pisano. Questo 2009 è un anno che porta con sé anniversari e ricorrenze che non possiamo farci sfuggire!
“Oh mio Dio! … è pieno di stelle!”, si dice nella sequenza finale del film “2001 Odissea nello Spazio”, e proprio questo deve aver pensato anche Galileo nelle fredde notti dell’inverno del 1609. Gli astronomi oggi utilizzano telescopi sempre più grandi per progredire nella ricerca astronomica, ma c’è ancora chi passa le sue notti con l’occhio incollato all’oculare del proprio piccolo telescopio: gli astrofili! L’attivissima galassia delle associazioni di astrofili non mancherà in questo 2009 di dare il proprio contributo per accompagnare il pubblico nella suggestiva esperienza di rivivere quello che provò Galileo Galilei quando osservò il cielo per la prima volta vagando sulla superficie della Luna ed annotando la posizione dei satelliti di Giove o le fasi di Venere.
Nel corso dell’anno saranno organizzati innumerevoli appuntamenti su tutto il territorio nazionale per far osservare la volta celeste al maggior numero di persone possibile. “Un milione di persone guardano la Luna”, questo è lo slogan ed il nostro impegno per il 2009: avvicinare e svelare il cielo stellato a tutti gli italiani e non solo, riavvicinare la gente alla cultura scientifica in generale, alla consapevolezza del fatto che la conoscenza può contribuire a sviluppare un modo migliore! L’Unione Astrofili Italiani è già a lavoro su questo fronte in collaborazione con tutte le associazioni locali di astrofili e con l’INAF, l’Istituto Nazionale di Astrofisica.  È già stato stilato un fitto calendario di iniziative che prevede serate divulgative di osservazione, conferenze, star party e osservazioni con i Telescopi Remoti UAI, ma molte altre iniziative si affiancheranno a quelle già stabilite durante il corso dell’anno.  News e rubriche sempre aggiornate sul sit o www.uai.it permetteranno a tutti di avvicinarsi all’osservazione del cielo stellato!
Pagine specifiche: http://divulgazione.uai.it/index.php/2009_Anno_internazionale_dell%27Astronomia

Roma, 1 gennaio 2009

Emilio Sassone Corsi
Presidente UAI
presidente@uai.it